SOLIDARIETA’ AGLI ARRESTATI DEL 15 LUGLIO A SYNTAGMA, OXI MEANS OXI, LIBER* TUTT*!

Il 5 luglio i cittadini e le cittadine greche hanno pronunciato attraverso il referendum un sonoro NO alle politiche di austerità imposte dalla Troika, mostrando un’enorme determinazione e coraggio, nonostante le fortissime pressioni e le lunghe file ai bancomat.

Una settimana dopo il governo greco ha firmato un accordo che risulta peggiore di quello respinto dalla volontà popolare il 5 luglio. Durante la votazione parlamentare sulle nuove misure di austerità e privatizzazioni da implementare imposte dall’accordo stesso, migliaia di persone sono scese in piazza Syntagma per continuare a dire OXI ai diktat della Troika, con la rabbia di chi è stato chiamato a esprimersi sulle proprie vite e subito dopo è stato umiliato dall'arroganza dell'Eurogruppo e sorpassato dalla scelta di firmare del Governo. Durante la manifestazione sono stati arrestati cica 15 manifestanti, alcuni dei quali verranno processati mercoledì 22 con accuse pesanti.

Esprimiamo la nostra più completa solidarietà agli arrestati e alle arrestate di piazza syntagma, al fianco di chi nelle strade, nelle scuole e nei luoghi di lavoro continua a gridare OXI. La battaglia contro il ricatto del debito e l'austerità deve continuare.

Manthos, Michalis liberi! Tutt* liber*!

Communia Network - Italia

-----------------------------------------

Solidarity to people arrested on 15th of July in Syntagma, Oxi means Oxi, freedom for all!

On the 5th of July greek people said outloud NO trough the referendum on the austerity policies imposed by Troika, showing a huge determination and courage, despite the heavy pressures and the long lines in front of ATMs. 

One week later the greek government signed an agreement which is even worse than the one rejected by the people in the 5th of July. During the palamentary discussion and vote on the new austerity measures and privatizations imposed by the agreement, thousands of people took the Syntagma square and kept saying OXI to the diktat and to the Troika, with the rage of who was humiliated by Eurogroup arrogance and ignored by the government's choice to sign the agreement. During the demonstration 15 people have been arrested, and several of them will undergo trial on 22th with heavy accusations.

We want to express our full solidarity to the arrested people of Syntagma, and we take the side of who is keeping saying OXI in the streets, in the schools, in the workplaces. The struggle against the debt blackmail and the austerity is not over.

Freedom for Manthos and Michalis! Freedom for all the arrested!

Communia Network - Italy